Chi Siamo

Around the Music è un’etichetta discografica indipendente operante nel panorama italiano ed estero; una realtà strutturata che si occupa di produzione, registrazione e management di artisti.

L’ambito di produzione editoriale spazia dalla musica leggera e pop ai tipici ritmi latini come il reggaeton, la salsa e la bachata e vanta un vasto catalogo musicale composto da album e compilation.

Mission della label è anticipare le tendenze del mercato promuovendo un prodotto innovativo che garantisce così agli artisti rappresentati l’affermarsi del proprio talento presso il grande pubblico.

La produzione ATM offre la realizzazione completa di progetti musicali occupandosi sia dello sviluppo creativo e artistico dell’album sia della successiva realizzazione, avvalendosi di importanti collaborazioni internazionali con esperti di settore .

Il Management artistico crea e supporta l’immagine complessiva dell’artista attraverso strategie di marketing e di promozione con l’obiettivo di accrescere e mantenere la popolarità dello stesso. Lo scouting rappresenta in aggiunta un’attività senza sosta che permette di comprendere costantemente le novità musicali di un universo in continua evoluzione.

ATM dispone di uno studio di prova e registrazione dotato di attrezzature di ultima generazione che garantiscono risultati eccelsi in termini di qualità del suono. Sono numerose le produzioni musicali e le collaborazioni di co-marketing che hanno reso Around The Music una delle realtà indipendenti più affermate in questi anni: Paolo Meneguzzi, Modà, Dolcenera (con l’album “Un mondo perfetto”), Loredana Bertè (con l’album Baby Bertè) e di più recente entrata gli artisti cubani Juan Karlos, William el Magnifico, Osmani Garcia e Los 4.

La Storia

La casa discografica nasce nel 2002 da un’idea di Massimo Scolari, affermato top manager già operante nel settore multimediale, che spinto dalla passione per il mondo della musica decide di intraprendere una nuova e stimolante sfida.

Il marchio ATM diviene immediatamente riconoscibile a livello nazionale ed internazionale grazie alla pubblicazione in Italia del secondo album di Paolo Meneguzzi “Lei è” che raggiunge ben 250.000 copie regalandosi in brevissimo tempo il disco d’oro e debuttando nella top 10 Italiana.

Meneguzzi partecipa supportato da ATM a due edizioni consecutive del Festival di Sanremo lanciando sul mercato singoli di successo come “Guardami negli occhi” (2004), e “Non capiva che l’amavo” (brano che introduce il nuovo album “Favola” del 2005).

Il prestigioso arrivo nel 2005 di Giovanni Arcovito, ex direttore generale di Ricordi, coincide con la firma del contratto discografico tra ATM e il gruppo Modà, confermando così, ancora una volta, la volontà dell’etichetta di contraddistinguersi con progetti d’avanguardia.

Nel 2006 viene lanciato sul mercato “Quello che non ti ho detto” secondo album dei Modà da cui provengono singoli di grande successo come “Quello che non ti ho detto (Scusami)” e “Malinconico a metà”.

Il 2007 è nuovamente l’anno di Paolo Meneguzzi, che approda nuovamente al palco dell’Ariston con “Musica” da cui prende il nome il quarto album italiano dell’artista. Il 30 novembre ATM pubblica il primo dvd e cd dal vivo “Live musica tour”, registrato durante il concerto di Meneguzzi a Biasca.

L’anno successivo, il 2008, è per ATM un periodo ricco di produzioni e avvenimenti importanti.” L'11 aprile 2008 esce nelle Radio il singolo dei Modà “Sarò sincero”, primo estratto dal nuovo disco, in uscita a maggio, dal titolo “Sala d'attesa”. Nello stesso anno Meneguzzi partecipa al Festival di Sanremo e all’Eurosong Festival di Belgrado ed esce il suo quinto album in italiano “Corro Via”.

Gli anni seguenti vedono la casa discografica orientare il proprio core business nell’ambito della musica latina con particolare attenzione ai ritmi from Cuba. Il grande affetto di Massimo Scolari per questa terra, lo portano ad effettuare scouting artistico in loco e ad investire sia in celebrità locali che in nuove promesse del panorama latino. Nel 2009, esce il primo singolo del giovane cantante Juan Karlos, “Esta soledad” e da lì un susseguirsi di grandi successi come “Que serà” e “Yo te quiero” uscito anche in versione italiana con il titolo “Io ti chiedo”.

Il 2010 vede l’acquisizione di artisti cubani come William el Magnifico, Los 4 e l’ormai celebre Osmani Garcia che, grazie alla nuova collaborazione, lancia il singolo di successo “Chupi Chupi”, campione di vendite e di visualizzazioni su youtube. Nel 2011 viene lanciata sul mercato la compilation “Tu Cuba” una raccolta di must melodici della musica d’oltre oceano.