Los Angeles

image

Il gruppo “Ángeles de la Bachata¨ muove i primi passi nel 2009 all’Havana, Cuba. Obiettivo del gruppo è fin da subito creare e diffondere un tipo di musica propria, unendo la bachata con differenti generi musicali. Il gruppo, che è composto da tre ragazzi (un dj, un pianista e il cantante e compositore Jesús Rodríguez Quintero detto Angel)dell’età media di 24 anni, rappresenta un fenomeno socio culturale che unisce un nuovo stile di ballo, mode e linguaggio tipicamente cubano.

Ángel, deciso fin da subito a prendere il propria strada artistica, nel 2007 convoca i suoi amici per delineare la creazione di questo progetto. Da lì, sono numerose le collaborazioni artistiche di quel periodo che permettono al gruppo di farsi strada nell’ambito musicale: “Sonido Habana”, “Contraste”, “Mediterráneo”, “Marka Registrada”, “Ángel y Nesty” y “Los Faraones”.

Alla fine del 2011 giunge finalmente la grande opportunità di registrare un disco di produzione propria, intitolato “Confesión” che sottolinea l’identità del gruppo. In questo progetto, le canzoni e gli arrangiamenti sono composti da Ángel con la collaborazione di musicisti di prestigio. Dopo alcuni mesi dal lancio del cd, la casa discografica svizzera “Latin Records” si dimostra interessata al prodotto che lancia sul mercato internazionale nel Giugno 2011.

Alla fine del 2011, il gruppo subisce un piccolo cambio al suo interno, integrando come cantante Sian Chiong Crehuet e ponendo come priorità principale l’arricchimento dello spettacolo musicale con balli e movimenti scenografici di grande effetto.

Agli inizi del 2012, gli “Ángeles de la Bachata” entrano a far parte della casa discografica “Around the Music” e stanno attualmente lavorando ad un disco dai sapori commerciali. Nonostante l’album non sia ancora in vendita, sono già visibili i frutti di questa nuova collaborazione: “Cuéntale a Él Remix” e il suo videoclip hanno già avuto svariati apprezzamenti nella radio nazionale cubana e su internet. Il video clip del singolo è stato trasmesso all’inizio di Marzo nel programma musicale cubano “Lucas” e già alla seconda settimana dall’uscita si è collocato alla nona posizione del Lucasnometro per raggiungere in seguito l’ottava posizione dopo sole tre settimane dal lancio promozionale. Il singolo ha raggiunto il primo posto della classifica nella Radio Holguinera, della provincia orientale dell’isola di Cuba.